Mele, un frutto benefico, da consumare quotidianamente

Le mele sono i frutti del melo (malus domestico), originario dell’Asia centrale.

Le mele sono tra la frutta più consumata in Italia e sono presenti con circa 2000 varietà. Tra le varietà più note la mela gialla (per esempio la golden delicious), la mela rossa (quali l’annurca, la royal gala, la red delicious o stark), la mela renetta, la mela fuji.

Il detto “una mela al giorno toglie il medico di torno” ha il suo fondamento. La mela è il frutto più completo di nutrienti.  Nella sua composizione si trovano acqua, fibra, vitamine, sali minerali e proteine ed è povera di calorie. La mela è in grado di abbassare il livello di colesterolo e di zuccheri nel sangue, è quindi il frutto più adatto ai cardiopatici e ai diabetici. La mela aiuta inoltre il regolare metabolismo intestinale, ha proprietà antinfiammatorie, protettive e disintossicanti.

In cucina si presta a numerosi usi: è molto adatta per confezionare marmellate e confetture, dato che ha un alto contenuto di pectina naturale. Può essere inserita in piatti salati. Può essere utilizzata per produrre aceto di mele. Si può consumare cruda o cotta. Molti sono i dolci in cui la mela è protagonista, dalla classica torta di mele, allo strudel, alla crostata e al ripieno di biscotti.

La fotografia in evidenza l’ho realizzata in studio, utilizzando un fondale nero e una sola luce laterale continua (Bowens) puntata quasi a 180° rispetto al fondale, im modo da colpire solo il fianco delle mele, senza influenzare le zone in ombra. Inoltre, ho usato una bandiera di metallo nera per impedire a ogni traccia di luce di raggiungere il fondale.

Grazie a Tamara Giorgetti, che dal  suo blog  Un pezzo della mia maremma, ci offre la ricetta della

CROSTATA DI MELE CON COMPOSTA DI MELE

Crostata di mele con composta di mele
Crostata di mele con composta di mele

Ingredienti per la composta di mele: 10 mele della qualità che preferite, non troppo mosce, 2 cucchiai di zucchero, 1 limone, la buccia e il succo, qualche grattata di fava tonka

Ingredienti per la crostata: 250 g di farina O, 100 g di zucchero, 110 g di burro, 1 uovo grande o 2 tuorli piccoli, 5/6 mele da affettare finemente con la mandolina da mettere sopra

Procedimento:  mettete la farina, lo zucchero, e il burro nel mixer, frullate per pochi secondi, aggiungete l’uovo o i tuorli e frullate ancora per  pochi secondo, se l’impasto ha la giusta consistenza raccoglietelo formando una palla, avvolgetelo nella pellicola e passatelo in frigorifero per 1/2 ore. Andiamo a preparare la composta. Sbucciate e togliete i torsoli alle mele, fatele a pezzetti e mettetele in un pentolino con il succo di limone e la buccia grattata. Fate cuocere lentamente senza farla attaccare, alla fine frullate con il minipimer. Riprendete la pasta, stendetela su carta forno, accomodatela su uno stampo, di 22/24 cm, livellate bene i bordi e poi aggiungete la composta. Affettate con la mandolina le mele fatte a spicchi e accomodatele sulla composta, spolverate con poco zucchero semolato, basta un cucchiaio, e infornate a 180/200° per 40 minuti, però dipende molto dal vostro forno, controllatela spesso, tenete presente che con la carta forno la pasta tende a rimanere cruda.

Grazie a Gaia Edoardo, che dal suo blog gaiaedoardo.wordpress.com ci regala la ricetta per la

TORTA DI MELE CON CREMA ALL’ARANCIA E EUCALIPTO

Torta di mele con crema all'arancia e eucalipto
Torta di mele con crema all’arancia e eucalipto

Ingredienti per la base: 150 gr zucchero semolato, 3 uova, 100 gr olio di semi, 75 gr latte, 225 gr farina 00, 1/2 bustina di lievito, 1 mela

Ingredienti per la crema: 250 gr latte, 75 gr zucchero semolato, 4 tuorli, 15 gr maizena, vaniglia q.b., 2 cucchiaini di preparato per tisane all’arancia e eucalipto

Ingredienti per decorare:  2 mele, zucchero a velo q.b.

Procedimento: iniziare preparando la crema che dovrà freddarsi per essere utilizzata, quindi mettere a scaldare il latte in un pentolino insieme al preparato per tisane. In un pentolino a parte mescolare con una frusta i tuorli insieme allo zucchero e poi unire la vaniglia. Aggiungere anche la maizena e continuare a mescolare. Quando il latte è giunto a bollore, filtrarlo all’interno dell’altro composto mescolando continuamente. Poi riportare tutto sul fuoco fino a far addensare. Versare quindi la crema in una ciotola coprendola con la pellicola trasparente a contatto, e lasciarla freddare in frigo. Nel frattempo tagliare una mela a tocchetti, e 2 mele a fettine; poi metterle in una ciotola con acqua e limone. Per la base della torta montare le uova insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere l’olio di semi ed il latte continuando a montare. Infine unire la farina ed il lievito setacciati amalgamando con una spatola. Scolare le mele messe nell’acqua e limone precedentemente, ed unire quelle tagliate a tocchetti nell’impasto. Versare il composto all’interno di una teglia da 24 cm, aggiungere la crema ormai fredda, e posizionare anche le mele tagliate a fettine. Cuocere in forno ventilato a 165 gradi per 45 minuti. Sfornare e decorare con zucchero a velo!

Grazie infine a Carla Eforo, che dal suo blog  La pentola dei desideri ci mette a disposizione la ricetta della

TORTA AL KAMUT CON MELE AL MOSCATO E CREMA

Torta al kamut con mele al moscato e crema
Torta al kamut con mele al moscato e crema

Ingredienti per una tortiera di 20 cm di diametro:  90 gr di farina di kamut, 90 gr di zucchero semolato, 1/2 bustina di lievito per dolci vanigliato (senza glutine), 1 pizzico di sale, 60 ml di olio di semi (io ho usato quello di mais), 1 uovo intero, 75 gr di yogurt bianco intero compatto (tipo greco), zucchero semolato per la tortiera q.b., olio per ungere la tortiera q.b., 150 gr di crema alla vaniglia, 2 mele red delicious piccole, 150 ml di vino moscato

Procedimento: Sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili. Disponetele in una ciotola e copritele con il vino moscato. Mettete a riposare in frigo. Nel frattempo, in una ciotola (o planetaria) mettete lo zucchero semolato, un pizzico di sale e l’ uovo intero. Montate fino ad ottenere una crema spumosa e chiara. A questo punto unite lo yogurt ed amalgamate bene. In una ciotola a parte unite la farina di kamut ed il lievito. Mescolateli bene ed uniteli pian piano a a cucchiaiate all’impasto di uova e yogurt. Aggiungete l’olio a filo. Ungete lo stampo e cospargetelo con lo zucchero. Versate il composto nella tortiera, distribuite la crema alla vaniglia sulla superficie lasciando un cm dal bordo e disponete le fettine di mela (tolte dal vino moscato). Infornate in forno preriscaldato a 160°C per circa 45 minuti (vale la prova stecchino 😉 ). Lasciate ben raffreddare e…

Leggete anche il mio articolo sul corbezzolo

 

Rispondi